Peter in Florence e la prima distilleria di Gin in Italia

Finalmente! Finalmente si può annunciare! La prima distilleria in Italia nata per produrre Gin si presenta il 7 Maggio 2017 al Podere Castellare di Pelago.

PeterBottPeter in Florence è un London Dry Gin toscano, un progetto ampio e prestigioso che darà lustro al Gin italiano. C’è voluto un pò più che altrove, in altre nazioni sono nate da qualche anno delle nuove distillerie dedicate al Gin, ma almeno l’attesa è stata ripagata con tanta sostanza e tanta qualità.

 

 

 

 

 

Clicca qui per acquistare su amazon.it

Immerso nella splendida campagna toscana il Podere Castellare di Pelago ospita al suo interno questa nuova distilleria, oltre a offrire la possibilità di pernottare, pasteggiare e di rilassarsi nella spa, il tutto a 30 km da Firenze: un posto che diventerà di sicuro una meta fondamentale per tutti i Gin Lovers nel mondo.

 

Dalla Toscana provengono, si dice, le migliori coccole di Ginepro al mondo, da qui sono state inviate per secoli nel Regno Unito, per essere alla base di ricette ormai storiche, e qui in Toscana si producono i migliori strumenti per distillare del mondo. Giusto quindi che nasca qui la prima distilleria di Gin italiana, sopratutto viste queste premesse.

L’alambicco è prodotto da Green Enginering, e solo i più prestigiosi brand al mondo possono affidarsi a questa ditta, che è una vera eccellenza italiana apprezzata all’estero, sopratutto nella patria del Gin, il Regno Unito. La particolarità è stata quella di aver costruito un alambicco di piccole dimensioni, ma all’avanguardia tecnicamente: si tratta di un modello adatto soprattutto per l’infusione tramite corrente di vapore, o “vapor infusion”, perfetto quindi per un Gin che voglia caratterizzarsi da sapori delicati e ben strutturati, usando ingredienti delicati e riuscendo a valorizzarli al meglio.

La ricetta di Peter in Florence è composta da 14 ingredienti: Ginepro, Iris radice e petali, Scorza di Limone essiccata, Scorza di Bergamotto fresca, Radice di Angelica, Corteccia di Cassia, Semi di cardamomo verde, Bacche di Rosa, Fiori di Lavanda freschi, Fiori di Rosmarino freschi,  Coriandolo, Mandorle amare, Grani del Paradiso. Spiccano tra tutti i petali di Iris, già storico simbolo della città di Firenze: i bulbi sono spesso presenti nelle ricette dei Gin nel mondo e tutti provengono dalla Toscana, ma i petali sono una novità. La ricetta è interessante, rigorosa sotto alcuni aspetti, innovativa in altri, non manca un tocco cosmopolita, come in ogni Gin che si rispetti.

PETERINFLORENCE_LOGO-01Ho avuto modo di assaggiare a Berlino al BCB una prima versione del Peter in Florence, ed era già molto invitante, di sicuro in questi mesi il prodotto sarà stato perfezionato, pronto per partire alla conquista del suo spazio nel mercato.

 

logo

La presentazione del Peter in Florence è fissata per domenica 7 giugno, alla fine della Florence Cocktail Week, una delle manifestazioni più interessanti del panorama italiano, ricca di contenuti davvero di qualità.

 

 

 

 

C’è la possibilità di partecipare alla presentazione domenica 7 Maggio, trovate tutte le informazioni nella locandina qui sotto.

Invito pranzo Peter In Florence_07.05.2017

Leave a Reply