Il Martini Cocktail di Alessandro Palazzi al The Dukes a Londra

Il The Dukes a Londra è un tempio per il Martini Cocktail e Alessandro Palazzi è il perfetto cerimoniere di questo rito.

Lemons-PalazziImpossibile spiegare l’emozione di essere accolto con tanto calore in un posto come il the Dukes a S. James’s Place a Londra: quando ho avuto l’idea di iniziare Gin Italy, mai avrei immaginato di ritrovarmi in un posto del genere, sorseggiando un ottimo Martin, preparato dalle sapienti mani del Signor Palazzi.

 

 

 

Il the Dukes serve circa 200 Martini al Alessandro-Palazzigiorno, ognuno preparato con devozione e amore dallo staff interamente italiano, è quindi immancabile una visita per chi come me da anni promuove l’importanza italiana nel panorama mondiale del Gin. Considerato da molti il Martini più buono a Londra, il segreto di questo successo è nella preparazione accurata, nei movimenti che si capisce essere rituali, ben codificati, per essere riproposti sempre alla stessa maniera, come un vero e proprio rituale.

 

Martini-Alessandro-Palazzi-preparazioneSe si chiede ad Alessandro Palazzi il segreto del suo Martini, risponderà che non ce n’è uno vero e proprio, ma è appunto l’esecuzione e la qualità dei singoli ingredienti, il bicchiere ben freddo, così come il Gin usato, e per finire con il limone di Amalfi, biologico e non trattato, tutto questo insieme fa la differenza.

 

 

 

Martini-Coctail-Alessandro-PalazziI Gin inseriti in carta, sono scelti perché riescono a catturare l’attenzione di tutto lo staff, sono serviti con una temperatura di -11 gradi. Il Martini è preparato davanti agli occhi del cliente, che così riesce a cogliere la magia di questo cocktail dall’apparenza così semplice, composto di pochissimi ingredienti, ma così difficile da perfezionare.

 

 

 

Dire che vale la pena venire a bere un Martini preparato da Alessandro Palazzi è superfluo, ma vero:
l’ambiente è esclusivo e comodo, il servizio impeccabile e la qualità al top.
Ringrazio davvero di cuore per la splendida ospitalità! 

Martini-Alessandro-Palazzi-1

Leave a Reply