Skully Gin Smooth Wasabi la recensione di Gin Italy

Se ne avete il coraggio, recita l'introduzione del sito aziendale a questo Gin: se davvero ne avete e amate la cucina orientale Skully Gin Smooth Wasabi è da assaggiare.

Fishers Gin la recensione di Gin Italy

Il Fishers Gin è un viaggio lungo le coste inglesi, alla scoperta di "botanicals" che ne raccontino al meglio lo spirito.

Rivo Gin la recensione di Gin Italy

Il Rivo Lake Como Foraged Gin è moderno, accattivante, ben pensato e confezionato e presentato. Si usa perfettamente in molte preparazioni.

Major Gin la recensione di Gin Italy

Il Major Gin viene dal lago Maggiore e da qui vuole far sentire nettamente la sua voce: un Gin di qualità e artigianale.

Monticelli Dry Distilled Gin la recensione di GinItaly

Il Monticelli è il primo Gin italiano a base di miele per uno spirito caratteristico e distinguibile dagli altri, prodotto in una storica distilleria.

Riviera Gin la recensione di GinItaly

Un Gin dalla Riviera Romagnola, un Gin italiano che in poco tempo si è fatto conoscere, per via della sua produzione a base di "distillato di vino".

De Recensionibus: cambiare per crescere

GinItaly è sempre stata una piattaforma aperta, al servizio di una comunità crescente di appassionati: negli anni chi vi scrive ha cercato di selezionare solo le informazioni, gli articoli, le fonti interessanti

Batch Premium Gin la recensione di GinItaly

Il Batch Premium Gin vuole essere un prodotto di nicchia, distillato in piccoli lotti, con una dedizioni ai particolari che solo una piccola realtà può offrire.

Pigskin Gin la recensione di GinItaly

Il Pigskin Gin è il primo Gin affinato in botte italiano, è prodotto da Silvio Carta in Sardegna, e vuole esaltare l'isola da cui proviene.

Vergin Gin Alpino 43° la recensione di GinItaly

Vergin Gin Alpino 43° è un distillato alpino della Valle d'Aosta: ha assolutamente senso che tanti Gin prodotti in Italia giungano dalle zone montane, per via dell'altissima biodiversità a cui attingere per le proprie ricette.